Selezionati per voi: dicembre 2016!

Dicembre è una parentesi luminosa tra mesi bui. È calore incastonato nel freddo dell’inverno. È la mano di un bambino che stringe la tua. Sono occhi colmi di meraviglia. Dicembre è stupore che diventa magia, pacchetti incartati con mani incerte, un dolce cosparso di zucchero che macchia i pullover di lana. È il solo periodo dell’anno in cui tutto diventa possibile, il cuore si fa leggero e le sere intorno al fuoco assumono un significato diverso, che abbraccia le solitudini e trasfigura le imperfezioni. Dicembre sono desideri che volano in alto, sfiorando il cielo con l’inconsueta certezza di non smarrirsi. Quest’anno poi si chiude in bellezza, anche grazie a un mese pieno di film imperdibili, con diversi titoli destinati a essere inseriti nelle classifiche dei migliori film dell’anno. Dalle commedie brillanti ai blockbuster di fantascienza, passando per i tanti film di animazione dedicati ai più piccoli: se avrete voglia di trascorrere il vostro dicembre all’insegna del cinema di qualità, non resterete certo delusi.
Come sempre, abbiamo selezionato per voi i titoli più interessanti.

LIBRI

miracolo-in-una-notte-dinverno_marko-leino_la-chiave-di-sophiaMiracolo in una notte d’inverno – Marko Leino

Uno scrigno che il mare restituisce alla terra, due fratellini curiosi, un nonno che decide di raccontare loro la leggenda dei Pukki.
Nikolas, appena cinque anni e già solo al mondo. Un piccolo villaggio della Finlandia che deciderà la sua sorte: il bambino sarà affidato ogni anno ad una famiglia diversa, che si occuperà di lui fino al Natale successivo. Inizia così la storia di colui che diverrà l’Uomo del Natale, la storia di Nikolas che troverà nel dolore più assordante la forza per andare avanti, un piccolo uomo che farà dell’altruismo la sua àncora di salvezza, riuscendo a regalare la felicità che a lui era stata negata. Una storia dalle magiche ambientazioni nordiche, che racchiude la vera e preziosa essenza del Natale.

aspettando-il-natale_la-chiave-di-sophiaAspettando il Natale – AA VV

È un’antologia di venticinque racconti narratati da scrittori italiani dell’Ottocento e Novecento tra cui Pirandello, D’Annunzio, Deledda, Verga, Buzzati, Guareschi. Storie brevi ma intrise di significato dove solitudini, riflessioni esistenziali, dolori e affetti si intersecano in un’opera che vuole ricordare al lettore il senso più profondo di questa ricorrenza. Venticinque storie, una al giorno fino a Natale, per un calendario dell’Avvento letterario.

 

 

il-dono_la-chiave-di-sophiaIl dono – Cecelia Ahern

Lou Suffern è un uomo in carriera, totalmente dedito al lavoro, che assorbe ogni attimo del suo tempo. Tempo che toglie a sua moglie e ai suoi due bambini, che bramano dei momenti con quel papà sempre assente. Finché, nella notte più magica dell’anno, un evento inaspettato non sovvertirà ogni cosa.  Lou riceverà un regalo inatteso: del tempo da dedicare alle persone che ama. Solo allora si renderà conto di come stesse sprecando il suo dono più prezioso. Una lettura magica e romantica, che fa riflettere sullo scorrere inesorabile del tempo e su come la frenesia della vita odierna possa travolgerci impedendo di soffermarsi sull’importanza delle piccole cose, dei legami autentici, degli affetti più puri.

Stefania Mangiardi

 

FILM

amore-e-inganni_la-chiave-di-sophiaAmore e Inganni − Whit Stillman

Ispirato a un brillante racconto di Jane Austen, il nuovo film di Whit Stillman si distingue per una piacevole e originale rivisitazione degli stilemi classici del romanticismo, mostrandone l’estrema modernità, pur mantenendo una sontuosa ambientazione d’epoca. Frizzanti e incalzanti i dialoghi, molto curati i costumi, anche se il vero punto di forza di questa pellicola risiede in una straordinaria Kate Beckinsale nei panni di Lady Susan Vernon, una vedova astuta e risoluta che domina la scena dalla prima all’ultima inquadratura. Un film che vi lascerà piacevolmente sorpresi.
USCITA PREVISTA: 1 DICEMBRE 2016.

 

aquarius_la-chiave-di-sophiaAquarius − Kleber Mendonça Filho

Rischiava di non essere nemmeno distribuito nel nostro Paese il film che ha conquistato il pubblico dell’ultima edizione del Festival di Cannes. Aquarius è il nome di un palazzo costruito negli anni ’40 sull’esclusivo lungomare di Avenida Boa Viagem in cui vive la sessantenne Clara che si rifiuta di abbandonare la sua abitazione destinata ad essere demolita da spietati impresari edili. Una storia toccante, girata molto bene e recitata in maniera sublime dalla grande Sonia Braga. Se volete scoprire le meraviglie del cinema brasiliano questo è il titolo che fa per voi.
USCITA PREVISTA: 15 DICEMBRE 2016.

 

paterson_la-chiave-di-sophiaPaterson − Jim Jarmusch

Poche ore prima della fine di questo 2016, le sale italiane ospiteranno un vero e proprio gioiello cinematografico. Un’opera di amore e pura poesia diretta dal maestro Jim Jarmusch. Con un incedere lento e riflessivo, Paterson racconta la vita di Adam Driver, laconico autista di corriere alla ricerca costante della poesia nei piccoli gesti quotidiani. Per tutti gli amanti del cinema d’autore si tratta di uno splendido regalo che chiuderà quest’annata nel migliore dei modi possibili.
USCITA PREVISTA: 29 DICEMBRE 2016.

Alvise Wollner

[Tutte le immagini sono tratte da Google Immagini]

Dicembre in Filosofia!

È  arrivato Dicembre, con il freddo, le luminarie, il caldo delle case, l’albero di Natale e la rincorsa ai regali.

Eppure la cultura non si ferma e ancora ci sorprende con importanti eventi in tutta Italia!

Per voi lettori ne abbiamo selezionati due:

 

https-cdn-evbuc-com-images-26105144-188429894378-1-originalVENETO | Pensare l’inutile: i classici ci aiutano a vivere? 3 Dicembre – Treviso

Un viaggio che vuole riportare alla luce il valore umano dei classici, valore che sfida l’utilitarismo del mercato e del profitto, perché donare conoscenza è l’unica pratica che invece di impoverirci, ci arricchisce.

Nuccio Diamante Ordine, professore ordinario di Letteratura italiana presso l’Università della Calabria, autore del best seller l’Utilità dell’inutile, tradotto in 26 paesi, e più recentemente di Classici per la vita: una biblioteca ideale, ci invita a leggere (e rileggere) alcune delle più belle pagine della letteratura mondiale. Perché i classici possono ancora aiutarci a vivere?
«Un classico è tale in quanto è in grado di parlare ad ogni uomo di ogni tempo».

Sabato 3 dicembre dalle ore 17.30 nella suggestiva Sala Consiliare di Palazzo dei Trecento nel centro storico di Treviso, in collaborazione con il Comune di Treviso, l’Università Ca’ Foscari di Venezia, SFI Trevigiana, Pensare il presente – Festival filosofico della città di Treviso, Libreria Canova – Treviso e La Nave di Teseo.

Interverrà anche Filippomaria Pontani dell’Università Ca’ Foscari Venezia e co-fondatore di Classici Contro.
La partecipazione all’iniziativa è riconosciuta come attività di formazione e aggiornamento per i docenti ai sensi della direttiva 90/2003 artt. 2, 3 e 4 e del Protocollo d’intesa MIUR-SFI.

Per informazioni cliccare qui

 


piu-libri-piu-liberi-2015LAZIO | Più libri più liberi 7/11 Dicembre – Roma

Più libri più liberi è la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria e si svolge a Roma, nel Palazzo dei Congressi dell’Eur, dal 7 all’11 dicembre 2016. Giunta alla sua quindicesima edizione, #plpl è l’unica fiera al mondo dedicata esclusivamente all’editoria indipendente dove ogni anno oltre 400 editori, provenienti da tutta Italia, presentano al pubblico le novità ed il proprio catalogo. Cinque giorni e più di 300 eventi in cui incontrare gli autori, assistere a reading e performance musicali, ascoltare dibattiti sulle tematiche di settore. 

Più libri più liberi nasce nel dicembre del 2002 da un’idea del Gruppo Piccoli Editori dell’Associazione Italiana Editori. L’obiettivo è quello di offrire al maggior numero possibile di piccole case editrici uno spazio per portare in primo piano la propria produzione, spesso ‘oscurata’ da quella delle imprese più grandi, garantendogli la vetrina che meritano. Una vetrina d’eccezione, al centro di Roma e durante il periodo natalizio.
Ma #plpl non è solo questo, il vero cuore della fiera è il programma culturale: incontri con gli autori, reading, dibattiti su temi di attualità, iniziative per la promozione della lettura, musica e performance live scandiscono le cinque giornate della manifestazione in una successione continua di eventi per tutti i gusti.
Più libri più liberi è anche un luogo di incontro per gli operatori professionali, dove discutere le problematiche del settore e dove individuare le strategie da sviluppare.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

La cultura è ossigeno per tutti, quindi anche se tra poco inizieranno le vacanze di Natale, cercate di rigenerarvi prima di esse, traendo spunti dagli eventi che vi abbiamo proposto!

Valeria Genova

[Immagine tratta da Google Immagini]

Selezionati per voi: novembre 2016!

Novembre è un collage che si compone sotto i nostri occhi, una ricetta dagli ingredienti variegati e dai dosaggi imperfetti: una manciata di foglie secche, pioggia quanto basta, una spolverata di luci intermittenti, sentore di legna, arancia e terra bagnata, mescolati con un buio ovattato che ammanta ogni cosa. I colori caldi dell’autunno che si mischiano con quelli freddi dell’inverno, dando vita ad una tavolozza dalle sfumature insolite. Nei libri che vi consiglieremo ritroverete le stesse tinte contrastanti e malinconiche che colorano questo mese.
Se invece siete dei grandi appassionati di cinema, saprete anche che novembre è senza dubbio il miglior mese dell’anno per soddisfare la vostra passione cinefila. I migliori titoli della stagione cinematografica si concentrano proprio in questi 30 giorni freddi e umidi, invitandoci a entrare nei cinema più vicini a noi. Per non perdere la bussola in questo mare magnum di nuove uscite, abbiamo quindi selezionato per voi i tre titoli imperdibili di questo mese. Come sempre fatene buon uso e godetevi lo spettacolo!

LIBRI

GraziaVerasani_LetteraADina_La chiave di SophiaGrazia Verasani − Lettera a Dina

Una lunga lettera, scritta ad un’amica del passato. Un legame totalizzante, come solo le amicizie adolescenziali sanno essere, quelle appartenenti all’età in cui le sfumature non esistono e tutto è un assoluto bianco o nero. Poi la vita che divide, cambia, corrode. L’una presa dalla voglia di affermarsi nella sua individualità, di staccarsi dai condizionamenti morbosi dell’amica; l’altra in caduta libera verso un vortice senza via d’uscita, fatto di depressione, droga e solitudine. Sullo sfondo la Bologna di fine anni ’70, che ci passa davanti in fotogrammi color seppia. Una lettura intima e malinconica. Un flusso di coscienza che sa trascinare e coinvolgere.

AgathaChristie_DieciPiccoliIndiani_LaChiaveDiSophiaAgatha Christie − Dieci piccoli indiani

Dieci individui che non si sono mai visti prima, si trovano a condividere un’esperienza insolita: un soggiorno presso una bellissima villa di Nigger Island. Non conoscono il mittente dell’invito e non ci sarà nessuno ad attenderli sull’isola, solo la maestosa dimora e un’inquietante filastrocca incorniciata sul camino.
Forse l’opera più riuscita di Agatha Christie che, seguendo lo schema tipico del giallo in ambiente chiuso, riesce a dar vita ad un piccolo capolavoro, dove follia e freddo raziocinio percorrono gli stessi binari senza mai scontrarsi. Un racconto tessuto sul filo della tensione, con un finale geniale che vi lascerà senza fiato.

GigiPaoli_IlRumoreDellaPioggia_LaChiaveDiSophiaGigi Paoli − Il rumore della pioggia

Carlo Alberto Marchi scrive di cronaca giudiziaria sul Nuovo Giornale di Firenze. La sua vita si divide tra la casa in cui vive con la figlia di dieci anni, Donata, la sede del giornale per cui lavora e il Palazzo di Giustizia, ribattezzato “Gotham City” per le sue forme cupe e spigolose.
In una piovosa giornata di novembre, il commesso di un prestigioso negozio di articoli sacri situato in via Maggio, viene ritrovato morto. I locali del negozio sono di proprietà della Curia e proprio al piano di sopra ha sede l’Economato. Il giornalista cercherà di estorcere notizie interessanti ai magistrati e nel frattempo intraprenderà una personale indagine che lo porterà a scoprire il lato più ignoto ed oscuro della sua città. Una storia ben congegnata, realistica e dall’ambientazione semplicemente perfetta, per un noir che supera a pieni voti la prova dell’esordio.

Stefania Mangiardi

JUNIOR

Sepúlveda, Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico - La chiave di SophiaLuis Sepúlveda − Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico
Età di lettura: dagli 8 anni.

Un racconto di una straordinaria amicizia tra due animaletti così diversi tra loro. Qui il gatto di turno non vuole papparsi nessun topo, così come il topolino non vuole scappare da nessun feroce felino. Non appena faranno conoscenza l’uno dell’altro, i due stringeranno infatti un autentico legame, facendosi reciprocamente compagnia, supportandosi con costanza e condividendo i momenti della quotidianità che altrimenti sarebbe piatta e senza gioie. Un racconto dolce e veloce da leggere, adatto tanto ai più piccoli, se letto loro dai genitori, quanto ai più grandicelli.

Federica Bonisiol

FILM

Genius_film_La chiave di SophiaGenius − Michael Grandage

Il 2016 è stato senza dubbio l’anno del grande ritorno sulle scene di Jude Law. Dopo il grande successo della serie televisiva The Young Pope gli spettatori italiani potranno ritrovare l’attore britannico in un altro ruolo molto riuscito: quello dello scrittore Tom Wolfe nel film Genius. L’opera racconta il grande rapporto di amicizia tra Wolfe e il suo editore Max Perkins in una storia, a tratti, davvero molto toccante. Presentato in anteprima all’ultima Festa del Cinema di Roma l’opera ha subito riscosso ottimi consensi di pubblico e critica grazie a uno splendido cast (ottime le prove di Colin Firth e Nicole Kidman), una fedele ricostruzione storica e una trama molto appassionante. USCITA PREVISTA: 9 NOVEMBRE 2016.

Animali notturni_film-La chiave di SophiaAnimali Notturni − Tom Ford

Quando parlavo di migliori film dell’anno, facevo riferimento proprio al secondo, straordinario, lungometraggio dello stilista Tom Ford che, a sette anni di distanza da A single man, è tornato dietro la macchina da presa per adattare il meraviglioso romanzo di Austin Wright intitolato Tony & Susan. Cambiando ambientazione ed epoca ma restando fedele all’intreccio narrativo letterario, Ford costruisce una splendida doppia storia di odio e vendetta, sotto cui si nasconde una struggente relazione d’amore. Presentato all’ultima Mostra del cinema di Venezia, si è aggiudicato il prestigioso Gran Premio della Giuria. Un film semplicemente imperdibile. USCITA PREVISTA: 17 NOVEMBRE 2016.

3Generations_film_La chiave di Sophia3 Generations: Una famiglia quasi perfetta − Gaby Dellal

Oltre al britannico Jude Law, il 2016 dovrebbe essere ricordato anche come l’anno che ha consacrato lo straordinario talento di Elle Fanning, giovanissima attrice americana che si è saputa imporre sulle scene prima grazie al disturbante ruolo protagonista in The Neon Demon di Refn, e ora grazie a un’altra difficilissima parte in questa commedia tutta al femminile presentata in anteprima alla Festa del cinema di Roma. Elle Fanning interpreta Ray, una ragazza adolescente che sente il desiderio di diventare un ragazzo e si dovrà relazionare con sua mamma, abbandonata dal marito e sua una nonna lesbica ma conservatrice allo stesso tempo. Una commedia leggera, che riesce però a regalare numerosi spunti di riflessione su temi importanti e attuali. USCITA PREVISTA: 24 NOVEMBRE 2016.

Alvise Wollner

[Immagini tratte da Google Immagini]

Selezionati per voi: ottobre 2016!

LIBRI

L’autunno somiglia ad un vecchio libro polveroso. Il fruscio delle foglie ricorda quello della carta fragile e ingiallita. La malinconia che veste la natura è la stessa che rivediamo nei segni lasciati dal tempo sulle pagine. Fragilità e malinconia, ma anche calore, voglia di candele accese e di spalle coperte, di sere pigre trascorse in compagnia di un bel libro, al termine di giornate sempre più brevi e buie. Tra le letture che potranno accompagnare questo mese vi suggerisco tre titoli accomunati dall’alone di mistero che li attraversa, che ben si sposa con le suggestioni di ottobre:

image002La sposa scomparsa Rosa Teruzzi

In una Milano vivida e sfaccettata, un’anziana donna è alla ricerca della verità. Una ragazza scomparsa, un caso ormai dimenticato. Dimenticato da tutti ma non dalla madre che non si dà per vinta. E si rivolge a Vittoria, giovane agente di Polizia, che vive con la madre e la nonna in un vecchio casello ferroviario adibito ad abitazione. La ragazza, rigida e chiusa nelle sue convinzioni, sembra restia ad aiutare la donna. Ma Libera, sua madre, e nonna Iole non hanno intenzione di restare con le mani in mano. Un giallo pittoresco in una Milano dai mille volti, con personaggi ben caratterizzati, un intreccio riuscito e una spolverata di ironia.

9788863800753_la_psichiatraLa psichiatraWulf Dorn

Ellen Roth lavora in una clinica psichiatrica e nella sua professione è avvezza a gestire casi difficili. Nulla, tuttavia, sembra averla preparata alla paziente che occupa la stanza numero sette. Una donna annientata nel corpo e nella mente, intrappolata in una filastrocca infantile che suona come una nenia agghiacciante. Quando la paziente sparisce nel nulla, Ellen precipita in un vortice di paura e frustrazione.  Si sente responsabile per le sorti della donna e decide di avviare delle ricerche, imboccando un tunnel che la porterà a fare i conti con il più temibile dei nemici. Un thriller coinvolgente, consigliato a chi ama le storie incentrate sui tortuosi labirinti della psiche umana.

51pRNr7xeXL._SX327_BO1,204,203,200_MarinaCarlos Ruiz Zafon

Siamo a Barcellona, sul finire degli anni settanta. Oscar studia e vive in un austero collegio della città, per uscirne di soppiatto quando se ne presenta l’occasione, perdendosi tra i vicoli della città. Proprio durante una di queste fughe, Oscar viene attratto da una musica meravigliosa. La melodia lo condurrà presso la casa che Marina, una fanciulla eterea, condivide con il padre German, un artista. Tra Oscar e Marina nascerà una speciale alchimia e insieme si ritroveranno a fare i conti con un mistero legato ad un cimitero, alla misteriosa figura di una donna e ad una farfalla nera. Un libro impregnato di suggestioni e atmosfere noir, a tratti lugubri e inquietanti, che guideranno il lettore in una storia emozionante.

Stefani Mangiardi

FILM

Per tutti gli appassionati di cinema, ottobre non è solamente il mese che segna l’inizio ufficiale dell’autunno ma un’occasione da non perdere per vivere in prima persona il grande cinema. Dopo i fasti dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia, ottobre sarà il mese in cui si svolgeranno altri due importantissimi festival italiani: Le giornate del cinema muto di Pordenone (1-8 ottobre) e la Festa del cinema di Roma (13-23 ottobre). Da oggi, e per i prossimi due mesi, saranno quindi tantissimi i titoli da non perdere nelle nostre sale. Come sempre, abbiamo selezionato per voi tre pellicole imperdibili, che vi accompagneranno durante l’inizio di questo autunno:

cafe-society Café Society –  Woody Allen
Ritorno in grande stile per uno dei maestri del cinema contemporaneo. Dopo una serie di passi falsi (To Rome with love, Magic in the moonlight e Irrational man) Woody Allen torna alla regia con una commedia romantica molto piacevole, ambientata nella Hollywood degli Anni 30. Vittorio Storaro, direttore della fotografia, regala un tocco magico alle immagini di Allen che tra cinismo, risate e ambientazioni vintage riesce ancora a sorprenderci dopo ben 73 film realizzati come regista. USCITA PREVISTA: 30 SETTEMBRE 2016

Lindexo and Behold: il futuro è oggi – Werner Herzog
Werner Herzog, acclamato documentarista di fama mondiale, si inoltra nei contorti sentieri del mondo digitale e virtuale, cercando di raccontarcene i segreti più reconditi. Il risultato finale è un’analisi unica e approfondita sul mondo di Internet, capace di portare alla luce diversi quesiti di natura filosofica: La Rete arriverà un giorno a sognare la propria stessa esistenza, come fanno oggi gli uomini? Potrà scoprire i fondamenti della moralità, o arrivare a comprendere un giorno il significato dell’amore? O forse ci causerà presto – se non l’ha già fatto – più danni che vantaggi? Interrogativi molto interessanti, capaci di suscitare nello spettatore numerosi spunti di riflessione. USCITA PREVISTA: 6 OTTOBRE 2016

locandinaNeruda – Pablo Larrain
Candidato ai premi Oscar 2017 come miglior film straniero, il film del talentuoso Pablo Larrain è un imperdibile capolavoro biografico. Durante la guerra fredda in Cile del 1948 Neruda viene accusato di essere un traditore del partito comunista, guidato dal presidente Videla. Sarà l’inizio di una fuga avventurosa attraverso paesaggi stupendi, in cui prenderà forma una delle opere più celebri dello scrittore sudamericano: “Canto General”. Un’epopea raccontata magistralmente da Larrain che dirige i suoi attori in modo superbo e confeziona un film destinato a rimanere impresso a lungo nei cuori degli spettatori. USCITA PREVISTA: 13 OTTOBRE 2016

Alvise Wollner

LIBRI JUNIOR

4966-Bro.inddAntón Cortizas, La matita di Rosalia, età di lettura dai 6 anni

Rosalia ha una matita speciale che non segue i comandi della piccola mano che la impugna. Come farà la bimba protagonista di questa breve storia ad imparare a scrivere se la sua pazza matita non scrive quello che vuole lei? Tutti vogliono provare questo oggetto magico e misterioso, e malgrado la mina si accorci sempre di più, Rosalia non esita a prestare la matita a tutti i suoi compagni. Una storia divertente e tenera allo stesso tempo, adatta ai primissimi lettori.

Federica Bonisiol

Selezionati per voi: settembre 2016!

Settembre è l’estate che lentamente si dilegua, svanisce nel sole che tramonta troppo presto, nelle piogge che arrivano inaspettate, nella luce dell’alba che si fa morbida e avvolgente. Settembre è voglia di casa, di luoghi familiari percorsi da energie nuove, di pensieri che ci hanno tenuto compagnia nelle giornate afose e solo adesso assumono contorni definiti, proiettandosi in una dimensione reale. Settembre è la possibilità di ricominciare, il calore ancora impresso sulla pelle e un’aria elettrica che ci induce a riflessioni inattese. Quale luogo migliore di una libreria per trovare stimoli nuovi, per assaporare storie che riempiano il vuoto lasciato dalla fine dell’estate con emozioni ancora intatte? Ecco alcuni titoli sui quali potreste soffermare il vostro sguardo, libri che oggi suddividerò per voi in base al genere…

Libri

Se cercate un romanzo psicologico e incalzante:

La verità di Amelia, Kimberly McCreight - La chiave di SophiaLa verità di Amelia – Kimberly McCreight
Kate Baron, affermato avvocato londinese, è nel bel mezzo di un’importante riunione di lavoro quando riceve una telefonata del tutto inattesa. La figlia Amelia, studentessa modello, è stata sospesa per aver copiato un compito. Ma quando Kate sopraggiunge a scuola comprende che la realtà che l’attende è molto più terribile: Amelia è morta, gettandosi giù dal tetto dell’istituto. Kate è distrutta e se è vero che nulla potrà restituirle la sua bambina, sente che è suo dovere riportare a galla la verità. Un romanzo psicologico che parla di amore, di adolescenza, dei lati oscuri nel rapporto genitori-figli, di segreti, nel quale il lettore accompagna la protagonista nella ricerca della verità.

 

Se avete voglia di un romanzo contemporaneo italiano:

Adieu mon coeur, Angelo Calvisi - La chiave di SophiaAdieu mon coeur – Angelo Calvisi
Nel 1983 Paolo ha tredici anni, una famiglia come tante, due fratelli più piccoli e un amico del cuore. Paolo ama la musica e il calcio, è invaghito di una ragazzina di nome Michela ed è spesso sopraffatto dalle insicurezze. Troveremo Paolo ad intervalli di dieci anni fino al 2003, mentre la sua vita ci scorrerà davanti in pochi, intensi, fotogrammi. Attraverso questi sbalzi temporali lo vedremo diventare un ragazzo problematico, schiavo dell’alcol, e poi un uomo sposato e insoddisfatto, ma anche inanellare successi nel campo della musica. Vedremo i suoi sentimenti per Michela restare immutati e la vita prendere decisioni al suo posto. Un libro che, sullo sfondo di una Genova autentica, parla di dolori che lasciano voragini, di amori che non vogliono morire, della vita che scorre troppo in fretta, di mancanza di coraggio, della consapevolezza che forse non è mai tutto perduto.

Se preferite un intramontabile classico:

Charles Dickens, Grandi speranze - La chiave di SophiaGrandi speranze – Charles Dickens
Nella brumosa Inghilterra dell’800, l’orfanello Pip conduce la sua esistenza infelice nella casa dell’irosa sorella e di suo marito. Pip inizierà a lavorare per una donna aristocratica, Miss Havisham, presso la quale conoscerà Estella, la ragazzina di cui si innamorerà, nutrendo la speranza di riuscire un giorno a meritarla. Dieci anni dopo Pip riceverà un’inaspettata eredità che cambierà la direzione della sua vita. I suoi desideri sembrano ad un passo dalla realizzazione, ma sarà proprio quella fortuna ad innescare una serie di conseguenze negative. Un libro dal fascino polveroso in cui le vicende di Pip si insinuano tra luce ed ombra, tra sonno e veglia, tra commovente speranza e tetra realtà.

Stefania Mangiardi

 

Libri – junior

Roald Dahl, Il dito magico - La chiave di SophiaIl dito magico – Roald Dahl
Nord Sud Edizioni, età di lettura dai 6 anni
Un dito magico per far durare Settembre il più possibile? Per ritardare rimandare e posticipare a più non posso il rientro a scuola? Per far durare ancora un po’ questa calda estate, le sue scampagnate, i suoi tuffi in piscina? En no… In questa storia il dito magico assolve a compiti ben più seri! Protagonista è una bambina di 8 anni che non sopporta proprio le persone che vanno a caccia, né le maestre brontolone. Contro di loro, la bimba non mancherà mai di sferrare i prodigi del suo dito magico. E il vostro funziona bene come il suo?

Federica Bonisiol

FILM
Per tutti gli appassionati di cinema, settembre è uno dei mesi più importanti dell’intera stagione cinematografica. Dopo la pausa estiva, molti grandi film arrivano nelle sale e due storici festival come Venezia e Toronto presentano al mondo le opere che saranno protagoniste dei mesi a venire. Se avete voglia di godervi un buon film nel corso dei prossimi giorni, abbiamo selezionato per voi le tre novità più interessanti che saranno proiettate nei cinema italiani questo mese:

FILM

Il fiume ha sempre ragioneIl fiume ha sempre ragione – Silvio Soldini

Il regista dell’indimenticabile Pane e Tulipani torna dietro la macchina da presa per raccontare la storia di due artisti-artigiani che hanno scelto di fare un mestiere antico in un mondo moderno, conquistando il successo più grande: imparare a tessere la più eterna delle magie, quella delle parole. Le storie di Alberto Casiraghy e di Josef Weiss vi condurranno in un viaggio poetico e indimenticabile al tempo stesso. USCITA PREVISTA: 8 SETTEMBRE 2016

Alla-ricerca-di-doryjpgAlla ricerca di Dory – Andrew Stanton, Angus MacLane
Dopo lo straordinario Alla ricerca di Nemo, i maghi dell’animazione Pixar si cimentano con un sequel tanto atteso quanto rischioso. Un vero e proprio viaggio acquatico che si basa su valori intramontabili come l’amicizia, il senso della famiglia e la magia che si cela nei piccoli difetti di ognuno di noi. Come ogni film Pixar si tratta di un cartone animato, ma è un film adatto a un pubblico di tutte le età, destinato a far riflettere soprattutto i più grandi. L’oscar per il miglior film d’animazione è già assicurato. USCITA PREVISTA: 15 SETTEMBRE 2016

frantzFrantz – Francois Ozon
Amore e guerra in bianco e nero per uno dei maestri del cinema francese contemporaneo. Presentato all’ultima mostra del cinema di Venezia sarà proiettato nelle sale italiane già da questo mese. Una love story appassionante e tormentata, girata con grande maestria e ripresa con una splendida fotografia che richiama subito atmosfere d’altri tempi. Se siete alla ricerca di un film d’autore capace di farvi emozionare, Frantz è il titolo che fa per voi. USCITA PREVISTA: 22 SETTEMBRE 2016

Alvise Wollner

 

[Tutte le immagini sono tratte da Google Immagini]

Selezionati per voi: agosto 2016!

LIBRI

Agosto è sinonimo di pausa e tempo sospeso. Il mese in cui le città si fanno deserte, saracinesche chiuse costellano il centro, silenzi insoliti attraversano le vie. Sospesi sono anche i pensieri, rinchiusi in una scatola insieme alle decisioni da prendere, ai conti che non tornano, ai sogni che scalciano. Ad agosto tutto si ferma, in attesa di nuovi inizi. Agosto è la distanza dalla vita che permette di cogliere prospettive inattese. E’ nuovo ossigeno che arriva al cervello, aria straniera che gonfia i polmoni, energia vitale che dona nuovi impulsi a muscoli e intenzioni. Ed ecco le letture che voglio consigliarvi in questo mese dal fascino evanescente:

9788807721199_quartaBanana Yoshimoto – Il coperchio del mare 

Mari, dopo essersi laureata, lascia la città di Tokyo per fare ritorno nel suo paese natale, un’isola un tempo turistica ma ormai in uno stato di abbandono. Mari non si abatte, decide di restare e di aprire un chiosco di granite sulla spiaggia. La sua vita incrocerà presto quella di Hajime, una ragazzina cupa e sofferente. La reciproca vicinanza e l’influenza di un mare che cura e consola, aiuterà entrambe a crescere e cambiare. Una lettura delicata, introspettiva, che profuma di salsedine e riscalda come un abbraccio inatteso.

a202efea393f1e8597113672ad02342c_XLIsabelle Allende – La casa degli spiriti 

La storia della famiglia Trueba – Del Valle, che attraversa tre generazioni e regala uno spaccato della società cilena dai primi anni del ‘900 fino alla dittatura del generale Pinochet. Clara Del Valle, una donna eterea, compassionevole e portatrice di un dono straordinario, sposa Esteban Trueba, un uomo dai modi grezzi e dispotici. Dalla loro unione nascerà Bianca, la quale avrà a sua volta una figlia, Alba. Un libro che rapisce con un connubbio di diversi elementi: il realismo magico che fonde componenti reali e surreali, la circolarità della vita che presenta il conto delle sofferenze inflitte, le barriere sociali che vengono abbattute dai sentimenti. 

carcasiGiulia Carcasi – Tutto torna 

Diego è un docente universitario che lavora alla revisione di un dizionario, vive con la madre, affetta da Alzheimer, e all’ombra di un padre cinico e anaffettivo. In lui tutto è metodo, schema, precisione. In uno dei suoi continui spostamenti Roma-Pisa incontra una ragazza, Antonia, l’imprevisto, l’emozione, l’eccezione alla regola. Una storia d’amore e solitudine, di tenerezze e paure, di ragione e istinto, narrata in modo lieve e poetico.

Stefania Mangiardi

LIBRI JUNIOR

Reato di fuga - La chiave di SophiaChristophe Léon – Reato di fuga
Età di lettura: dai 14 anni

Una sera, il padre di Sébastien, guidando ad alta velocità con il figlio accanto, investe una donna. Il padre impone al ragazzo un accordo di poche parole al fine di relegare nel dimenticatoio il tragico episodio. Ma soffocato dal bisogno di spiegazioni, per tentare di rimediare al senso di colpa che prova ormai da troppi mesi, un giorno Sébastien decide di cercare tra le vecchie notizie di cronaca qualche informazione sulla donna vittima tanto dell’incoscienza paterna quanto del loro silenzio. Sébastien scopre che la donna ha un figlio di qualche anno più grande di lui. Grazie ad una telefonata, i due ragazzi si incontrano e, forse perché entrambi accomunati dal sentore di un peso invincibile che li erode da dentro, stringono una vera amicizia. Ma la verità viene sempre a galla.
Un racconto per ragazzi dai 14 anni in su, un’età di mezzo durante la quale si inizia a pensare da grandi, ma si conserva allo stesso tempo un certo bisogno di attenzione da parte dei genitori. Una storia per imparare a scegliere, che insegna l’importanza del concetto di responsabilità.

Federica Bonisiol

FILM

Ormai possiamo dirlo con certezza: quest’anno ad agosto il cinema non andrà in vacanza. Se nelle passate stagioni infatti il mese più caldo dell’anno rappresentava per antonomasia il periodo in cui le spiagge si riempivano e le sale cinematografiche si svuotavano, nel 2016 saranno tantissimi i film in uscita a cui potrete appassionarvi. Abbiamo selezionato per voi i tre titoli che non potete proprio fare a meno di vedere:

downloadDavid Ayer – Suicide Squad 

Anche se la critica americana l’ha massacrato, definendolo sessista, iperviolento e privo di una trama vera e propria, Suicide Squad resta il titolo forte di questa estate. Un blockbuster con un cast mozzafiato, una colonna sonora indimenticabile e diverse sequenze da antologia. Dopo il semi-flop di Batman vs Superman sembra che il filone dedicato ai supereroi si stia lentamente esaurendo, ma gli incassi del film di Ayer potrebbero salvare questo genere. L’idea è che Suicide Squad sia un film da vedere, nonostante abbia deluso le aspettative di molti. Colpa forse di un’apparizione troppo breve (solo 15 minuti in totale) del personaggio più riuscito della storia: il Joker di Jared Leto. USCITA PREVISTA: 13 AGOSTO

locandina10David F. Sandberg – Lights Out 

“</b”>L’estate è la stagione perfetta per guardare un horror in compagnia dei propri amici. Il nuovo film di D. Sandberg rientra di sicuro nel genere grazie a una storia inquietante e d’atmosfera. Al centro della trama c’è la malattia mentale di una madre che dà vita alla presenza di una diabolica creatura che vive solo nel buio e con la quale due fratelli dovranno combattere per sopravvivere. Atmosfere sovrannaturali che strizzano più volte l’occhio al genere commerciale. Ideale per giovani adolescenti impavidi.
USCITA PREVISTA: 4 AGOSTO

Un-Padre-Una-Figlia-Bacalaureat-Poster-Locandina-2016Cristian Mungiu – Un padre, una figlia

Premiato a Cannes il film di Mungiu è un’opera d’autore che si interroga sul rapporto tra un padre e una figlia e sulle conseguenze di una scelta fatta in giovane età. C’è ironia e senso del grottesco nella storia di un padre che vede la figlia Eliza sprecare l’occasione della propria vita a causa di un evento imprevedibile e sfortunato. Nel cast gli attori Vlad Ivanov, Maria-Victoria Dragus, Ioachim Ciobanu, Adrian Titieni e Gheorghe Ifrim. Intelligente e raffinato, di sicuro il miglior film di questo mese.

USCITA PREVISTA: 30 AGOSTO

Alvise Wollner

[Immagini tratte da Google Immagini]

Selezionati per voi: luglio 2016!

Luglio è l’azzurro del mare e il luccichio del sole che rende magici i tramonti. E’ l’odore del gelsomino che riempie le notti, la finestra aperta e la tenda accarezzata dal vento, la frutta che colora le dispense e il profumo del basilico in cucina. Luglio sono le notti lunghe, quelle in cui la musica ci accompagna fino all’alba e le risate si perdono nelle vie del centro. Luglio è la mente in vacanza, il sale sulla pelle, gli shorts e le infradito. A luglio l’estate entra nel vivo e purtroppo, nei mesi più caldi dell’anno, molte sale cinematografiche si svuotano inesorabilmente. Il rischio è quello di perdersi una serie di ottimi titoli che potrebbero farvi passare una serata davvero piacevole.

Oggi vi suggeriamo tre titoli da mettere in valigia, da sfogliare accanto ad un gelato, da leggere sullo sfondo di paesaggi nuovi e di inedite melodie; uno anche per i vostri figli, nipoti, fratellini e piccoli amici. Abbiamo anche selezionato per voi, come sempre, i tre film che non vi faranno rimpiangere la fastidiosa aria condizionata dei cinema estivi.

LIBRI

Quando siete felici fateci caso - La chiave di SophiaQuando siete felici, fateci caso – Kurt Vonnegut
Una raccolta di nove discorsi tenuti da un grande scrittore americano, Kurt Vonnegut, alcuni a distanza di molti anni, rivolti a studenti e studentesse in procinto di laurearsi.  Uno scrittore contemporaneo, un intellettuale avanti con gli anni che, con schiettezza e sagacia, cerca di trasmettere a dei ragazzi che si affacciano alla vita i principi universali che lui ha imparato nel corso della sua esistenza. Un libro pieno di bellezza e speranza.

La briscola in cinque - La chiave di SophiaLa briscola in cinque Marco Malvaldi
In un paesino sul litorale livornese viene ritrovato il cadavere di una ragazza diciannovenne, rinvenuto in un cassonetto. La polizia locale si muoverà alla ricerca del colpevole, ma all’interno del BarLume, un quartetto di arzilli vecchietti è già alla caccia di indizi e prove sull’omicidio. Sarà proprio il burbero ma arguto “barrista”, Massimo Viviani, a sciogliere il bandolo della matassa. La prima avventura del BarLume, un piacevolissimo giallo italiano che, grazie all’uso del vernacolo livornese/pisano, condisce l’indagine con un tocco comico e brioso.

Il patto - La chiave di SophiaIl patto – Jodi Picoult
Un patto suicida, una giovane ragazza deceduta, un legame unico, profondo, esclusivo, di appartenenza e simbiosi totali, un legame che attrae e spaventa allo stesso tempo. Emozioni forti e una scrittura intima, coinvolgente, che guida il lettore tra i sentimenti e i pensieri dei protagonisti, in un viaggio sempre più profondo e introspettivo, quasi in apnea fino all’ultimo, liberatorio, capitolo.

 

Stefania Mangiardi

 

LIBRI JUNIOR

Io mi mangio la luna - La chiave di SophiaIo mi mangio la luna – Michael Grejniec
Età di lettura: dai 5 anni.
Durante la calde notti d’estate, fermarsi in giardino ad ammirare la luna è un piacere decisamente comune!
In questo album illustrato, un gruppo di animaletti vuole addirittura staccarne un pezzettino per assaggiarne il sapore.
Ma la luna è così alta nel cielo, riusciranno a raggiungerla?

 

Federica Bonisiol
 

FILM

tokyo love hotel - La chiave di Sophia Tokyo Love Hotel – Hiroki Ryuichi
Arriva dall’ultima edizione del Far East Film Festival di Udine, la nuova e sorprendente commedia romantica del regista Hiroki Ryuichi. In uno squallido hotel dell’amore di Tokyo, prende vita la storia del giovane Toru, gestore della struttura. Sotto i suoi occhi sfila un’umanità insolita, fatta di personaggi indimenticabili, tra cui comparirà anche la donna dei suoi sogni. Una celebrazione, delicata e originale, dell’amore in estremo Oriente. USCITA PREVISTA: 1 LUGLIO 2016

 

Il piano di Maggie - La chiave di SophiaIl piano di Maggie – Rebecca Miller
Maggie Hardin, è un’allegra e affidabile trentenne newyorchese, che lavora come insegnante in una scuola della città. La sua vita è pianificata in ogni dettaglio. Maggie non ha molto successo in amore ma decide comunque che è arrivato il momento di avere un figlio. Da sola. Quando però incontra John Harding, uno scrittore/antropologo in crisi, Maggie s’innamora per la prima volta, e così è costretta a modificare il suo piano di diventare mamma. Bella storia, raccontata e diretta con intelligenza. La sceneggiatura è molto efficace e due attori del calibro di Greta Gerwig e Ethan Hawke danno un valore aggiunto al film. Da vedere. USCITA PREVISTA: 1 LUGLIO 2016

The zero theorem - La chiave di SophiaThe Zero Theorem – Terry Gilliam
Esce con ben tre anni di ritardo dalla sua presentazione al Festival di Venezia, l’ultimo ambizioso film del regista-cult Tery Gilliam. Un’opera criticata da molti, capace però di unire in maniera unica il genere della fantascienza a quello del thriller. Un viaggio alla ricerca dello scopo della vita che ha per protagonista un inquietante Christoph Waltz. Cinema visionario che sfiora i livelli dell’arte visuale. Singolare, ma allo stesso tempo davvero affascinante. USCITA PREVISTA: 7 LUGLIO 2016

Alvise Wollner

[Immagini tratte da Google Immagini]

 

Semplicemente Bud

Pochi lo ricordano con il nome di Carlo Pedersoli, atleta professionista in nuoto e pallanuoto; per tutti era Bud Spencer, o più semplicemente Bud.

Se Terence Hill era la mente, Bud era il braccio, ma a discapito di questo ruolo non era il primo a tuffarsi nelle risse e anzi, la calma era una delle sue virtù: la sfoggiava anche tra i voli di sedie e tavolini nei saloon, nelle bische, nei bar.

Sua l’invenzione del famoso “pugno a ceppo” che si abbatteva sulla testa del povero malcapitato che aveva avuto la pessima idea di spaventarlo con mosse stile karate o con una raffica di colpi resi inutili dalla sua imponente mole.

Ma quella di Bud non era violenza, per noi bambini era il superpotere di un eroe, quell’omone alto quasi due metri che picchiava i cattivi.

Uno dei tanti modi per dirgli grazie è vedere (e rivedere) i suoi film.

Eccone alcuni.

Lo chiamavano Trinità - La chiave di SophiaLo chiamavano TrinitàEnzo Barboni (E.B. Clucher)

Film del 1970, appartenente al genere Spaghetti western divenuto intramontabile.
Bud è Bambino, un ladro di cavalli (e sceriffo improvvisato) detto “la mano sinistra del diavolo” per la sua abilità con la pistola. Assieme a suo fratello – Trinità, o “la mano destra del diavolo” – dovrà mettere le mani su una mandria di cavalli. Ma di mezzo ci si mettono i mormoni guidati da “Hermano” Tobia, il pittoresco bandito Mezcal e il cattivo: il maggiore Harriman.

 Altrimenti-ci-arrabbiamo - La chiave di Sophia…altrimenti ci arrabbiamo! – Marcello Fondato

A quarantadue anni dalla sua uscita nelle sale cinematografiche è uno dei film che non stanca mai, si può vederlo per un numero indefinito di volte e continuerà sempre a far ridere. Come? Le prove del coro dei pompieri, il killer Paganini, la sfida cavalleresca con le motociclette, l’eccentrico e tontolone “Capo”, «così cattivo che a volte mi faccio paura da solo» e il suo germanico consigliere, “il Dottore”, vi dicono nulla? No? Beh, rimediate a questa lacuna prima che faccia buio… altrimenti mi arrabbio io!

io sto con gli ippopotami - La chiave di SophiaIo sto con gli ippopotami – Italo Zingarelli

Il film è ambientato in Africa del sud negli anni ’50. Bud interpreta Tom una guida per turisti dal cuore d’oro, lo si capisce anche dal ciuccio rosa che porta al collo (perché sua madre «aspettava una femminuccia» disse al “piccoletto” prepotente prima di scaraventarlo in aria). Assieme a suo cugino Slim si imbatte nel ricchissimo – e cattivissimo – Jack Ormond, trafficante di avorio. Ma il nostro eroe ama troppo gli animali e cercherà in tutti i modi di ostacolarlo. Come andrà a finire?

non c'è due senza quattro - La chiave di SophiaNon c’è due senza quattro – Enzo Barboni (E.B. Clucher)

Cito questo film per un motivo semplicissimo e davvero ingenuo. Da bambino mi colpì la magia che seppe duplicare i due protagonisti: Bud e Terence avevano un gemello a testa! Così uguali e così diversi, da una parte lo stuntman Elliot Vance e il galeotto Greg Wonder, dall’altra il fratelli Coimbra, miliardari e nel mirino della banda di Tango, un boss di Rio de Janeiro. Due coppie di gocce d’acqua nell’aspetto, decisamente agli antipodi per quanto riguarda modi e comportamenti. I cattivi penseranno di aver trovato facili prede da “sistemare” ma sarà davvero così?

Alessandro Basso

[Immagini tratte da Google Immagini]

Selezionati per voi JUNIOR: Estate 2016!

Giugno, la fine della scuola, le vacanze… finalmente!

Tra una corsa e l’altra, un tuffo in piscina, un bagno in mare e una passeggiata in montagna, non è mai troppo presto per imparare che anche un buon libro può essere un’ottima compagnia. Ecco i nostri consigli di lettura in tema vacanze, per tutti i bambini!

il leone buono - La chiave di SophiaErnest Hemingway, Il leone buono, Mondadori 2013, età di lettura dai 6 anni, 9€

Un racconto per ragazzi scritto nientemeno che da Hemingway in persona. Protagonista è un leone alato dai modi gentili, diverso da quei leoni feroci che vivono nella savana. I piccoli lettori scopriranno solo alla fine il motivo della sua diversità: questo leone non è per nulla africano, ma proviene dalla città di Venezia! Qui farà ritorno, contento di rivedere i suoi cari ma anche dimostrando, con una semplice ordinazione al bar, quanto ogni viaggio, piccolo o grande che sia, ci possa cambiare nel profondo.

un serpente per ospite - La chiave di SophiaJulia Donaldson, Un serpente per ospite, Sinnos 2014, dai 6 anni, 8.50€

Dovete partire per le vacanze e non sapete a chi affidare i vostri animaletti domestici? Nessun problema! Polly ha deciso di trasformare la sua casa in un albergo per animali. La sua mamma, a dire il vero, non era molto d’accordo, ma per fortuna finisce sempre per accontentarla. Il loro bel gesto porterà con sé imprevisti e sorprese: non vi resta che leggere questa storia per scoprire di che cosa si tratta!

NB: questo libro è un testo ad alta leggibilità. Il tratto dei caratteri, la spaziatura, il colore della carta sono tutte caratteristiche che rendono più facile ed accessibile la lettura. Questo libro è dunque particolarmente indicato per chi non ama molto leggere, per chi ha difficoltà di lettura e per chi ha problemi di dislessia.

Sorelle - La chiave di SophiaRaina Telgemeier, Sorelle, Il Castoro 2015, dai 9 anni, 15.50€

Un lungo viaggio in macchina attraverso gli Stati Uniti per fare visita ai parenti lontani. Spazi stretti, sedili scomodi, tante ore da condividere. Protagoniste di questo divertentissimo fumetto sono due sorelle, che passano il tempo a bisticciare a causa della loro diversità di interessi e di modi di fare. Grazie e questa vacanza in famiglia le due riusciranno finalmente a mettere da parte i loro antipatici litigi, in favore di una maggiore vicinanza ed unione, come due vere sorelle!

imageBernard Friot, Il libro delle mie vacanze disastrose e degli scarabocchi, Lapis 2015, dai 10 anni, 10€

Un libro adatto anche a quei ragazzi che non hanno mai voglia di leggere: impossibile resistere al racconto di Ben! 11 anni, un metro e 67 cm, peso variabile in base ai dolci mangiati di nascosto, Ben Cardin trascinerà con simpatia tutti i lettori fino all’ultima pagina. Le sue vacanze estive non sono il massimo: è bloccato in casa perché i genitori hanno distrattamente preso le ferie in due periodi diversi. Cosa farà per passare il tempo? Tra un lavoretto in casa, una visita agli amici ed agli anziani della casa di riposo, Ben riporta in questo diario super segreto tutto quello che gli succede: leggere per scoprire! (Senza che Ben se ne accorga però..).

99e6361f56559e9fafe59eb9b0f0fb72David Wiesner, Flotsam, Clarion Books 2006, 17€

Provate ad immaginarvi a giocare sulla spiaggia quando ad un tratto il mare vi consegna un oggetto misterioso: una vecchia macchinetta fotografica. Voi cosa fareste? Andreste a sviluppare il rullino come fa il ragazzo protagonista di quest’albo illustrato? Un’avvertenza: questo libro non si legge, ma si osserva! Nessuna parola, nessun inserto testuale; bisogna aprire bene gli occhi, capire cosa succede, e trovare da sé le parole per dare vita alla narrazione che le illustrazioni fanno già scoprire con magia e stupore.

sottacquaAleksandra Mizielińska e Daniel Mizieliński, Sottacqua Sottoterra, Electra 2015, dagli 8 anni, 22€

Un libro formato 2 in 1, un libro per conoscere ed imparare. Le illustrazioni a grande formato faranno esplorare le profondità del mare e le viscere della terra destando la curiosità di grandi e piccoli. Un libro da leggere e rileggere per apprendere ogni volta qualcosa di nuovo: e voi siete pronti per questo fantastico viaggio verso il centro della terra?

Federica Bonisiol

[Illustrazione di Mafalda Laezza in copertina]

Selezionati per voi: Giugno 2016!

LIBRI

Giugno arriva sempre come una sorpresa. Una notte qualunque nella quale all’improvviso senti frinire le cicale. Il sole che lascia un primo segno sulla pelle. Le gite fuori porta, le bibite fresche, i sandali, le gonne ampie che solleticano le gambe. Giugno è l’aria che si colora e l’anima che si fa leggera. Giugno è il presagio, l’attesa, la mente che vaga e torna tra i banchi di scuola, quando questi giorni avevano un solo significato: libertà. I libri che voglio consigliarvi profumano di inizi, di attese, dell’estate che scivola per le strade e sotto le porte come un invito galante.

il-rumore-delle-cose-che-iniziano-greco-240x360Il rumore delle cose che iniziano – E. Greco

Ada è stata allevata da nonna Teresa, che le ha insegnato a distinguere il rumore delle cose che iniziano. Sì, perché tutte le cose, quando iniziano, fanno un rumore unico e inequivocabile, al contrario di quelle che finiscono che, invece, lo fanno in silenzio. Dopo tanti anni in cui la nonna si è presa cura di lei, adesso è Ada ad occuparsi di Teresa, da mesi in ospedale a causa di una grave malattia. Dopo aver subito, a soli tre anni, l’abbandono da parte della madre, Ada non è pronta a dire un altro addio, non riesce ad immaginare la sua vita senza Teresa e, proprio mentre inizia a fare i conti con questa dura realtà, un ragazzo entrerà nella sua esistenza, portando la luce ma anche tante ombre.

b0cc356fb7c653b84274a614e4283352_w600_h_mw_mh_cs_cx_cyIl ballo – I. Nemirovsky

Antoinette Kampf ha quattordici anni e vive con i suoi genitori in un lussuoso appartamento della Parigi degli anni Trenta. Suo padre è riuscito ad accumulare una fortuna e, insieme alla moglie, decide di dar vita ad un sontuoso ballo, con il preciso scopo di far colpo sulla Parigi che conta. Antoinette avrà il compito di spedire gli inviti ma, quando sua madre le vieterà di prendere parte al ballo, lei agirà in preda al risentimento. Le conseguenze del suo gesto daranno vita ad una tragicomica serie di eventi.

51+b1Bad-0LGli occhi gialli dei coccodrilli – K. Pancol

Iris e Josephine sono due sorelle, madri e mogli, profondamente diverse. Esuberante e narcisista la prima, introversa e insicura la seconda. Mentre Iris sogna un futuro da sceneggiatrice, Josephine è una studiosa di storia medievale. Le loro vite scorrono su binari differenti finché Iris non chiederà a Josephine di farle da ghostwriter. Di scrivere un libro che porterà il suo nome, ma di cui a lei andranno tutti i proventi. Questo patto innescherà una serie di inattese conseguenze, mutando le loro vite e i rapporti tra le due sorelle.

Stefania Mangiardi

FILM

Giugno: l’estate è ormai alle porte, ma quest’anno sole e caldo non saranno sinonimi di sale vuote e pellicole di scarsa qualità. Questo mese i cinema italiani saranno pieni di titoli e rassegne molto interessanti. L’offerta cinematografica accontenterà anche gli spettatori più esigenti, con proposte che vanno dalla commedia d’azione al cinema più impegnato e d’autore. Come ogni mese abbiamo selezionato per voi tre film che vi consigliamo di non perdere. Basta scuse quindi, se una sera d’inizio estate non sapete cosa fare, correte al cinema!

originalThe neon demon – Nicolas Winding Refn 
Direttamente dall’ultimo festival di Cannes arriva in Italia uno dei film più attesi (e controversi) dell’intera stagione cinematografica. Un horror estremo ambientato nel mondo della moda californiana in cui giovani modelle adolescenti si trasformano in zombie cannibali sacrificati al culto della bellezza. Capolavoro di estetica visiva, destinato a dividere le masse. O lo amerete alla follia oppure vi lascerà disgustati. In ogni caso non potrete uscire dalla sala indifferenti. USCITA PREVISTA: 8 GIUGNO 2016.

miozio-locandinaMio zio – Jacques Tati
Grazie a Ripley’s Film e Viggo, durante il mese di giugno, i cinema italiani convenzionati ospiteranno le versioni restaurate di 4 film del celeberrimo artista francese Jacques Tati, mimo, attore, regista, sceneggiatore che ha saputo portare sul grande schermo, con garbo e divertimento, le esilaranti assurdità della quotidianità, in un costante confronto tra vecchio e nuovo, tra modernità e tradizione. Tra i titoli riscoperti e pronti ad arrivare nelle nostre sale vi consigliamo di non perdere la visione di Mio zio, film che vinse il Premio Speciale della Giuria a Cannes e l’Oscar 1959 come Miglior Film Straniero. Un capolavoro intramontabile per rendere omaggio a un gigante della storia del cinema. USCITA PREVISTA: 9 GIUGNO 2016.

Ma-ma-214x300Ma Ma: tutto andrà bene – Julio Medem
Ritorno alla regia per Julio Medem autore basco che dopo il successo nel 2001 dello scottante Lucia y el sexo decide di affrontare un argomento delicato e di attualità come il cancro femminile al seno. Protagonista del film una straordinaria Penelope Cruz, nominata ai premi Goya 2015 e autrice di una performance difficile da dimenticare. La storia di una madre che lotta con tutte le forze per difendere il suo diritto alla vita vi travolgerà con un fiume di emozioni. Il film sarà presentato a uno dei festival italiani più interessanti di questo mese, il Biografilm di Bologna. Preparate i fazzoletti. USCITA PREVISTA: 16 GIUGNO 2016.
Alvise Wollner