2 settembre 2016 lachiavedisophia

Selezionati per voi: settembre 2016!

Settembre è l’estate che lentamente si dilegua, svanisce nel sole che tramonta troppo presto, nelle piogge che arrivano inaspettate, nella luce dell’alba che si fa morbida e avvolgente. Settembre è voglia di casa, di luoghi familiari percorsi da energie nuove, di pensieri che ci hanno tenuto compagnia nelle giornate afose e solo adesso assumono contorni definiti, proiettandosi in una dimensione reale. Settembre è la possibilità di ricominciare, il calore ancora impresso sulla pelle e un’aria elettrica che ci induce a riflessioni inattese. Quale luogo migliore di una libreria per trovare stimoli nuovi, per assaporare storie che riempiano il vuoto lasciato dalla fine dell’estate con emozioni ancora intatte? Ecco alcuni titoli sui quali potreste soffermare il vostro sguardo, libri che oggi suddividerò per voi in base al genere…

Libri

Se cercate un romanzo psicologico e incalzante:

La verità di Amelia, Kimberly McCreight - La chiave di SophiaLa verità di Amelia – Kimberly McCreight
Kate Baron, affermato avvocato londinese, è nel bel mezzo di un’importante riunione di lavoro quando riceve una telefonata del tutto inattesa. La figlia Amelia, studentessa modello, è stata sospesa per aver copiato un compito. Ma quando Kate sopraggiunge a scuola comprende che la realtà che l’attende è molto più terribile: Amelia è morta, gettandosi giù dal tetto dell’istituto. Kate è distrutta e se è vero che nulla potrà restituirle la sua bambina, sente che è suo dovere riportare a galla la verità. Un romanzo psicologico che parla di amore, di adolescenza, dei lati oscuri nel rapporto genitori-figli, di segreti, nel quale il lettore accompagna la protagonista nella ricerca della verità.

 

Se avete voglia di un romanzo contemporaneo italiano:

Adieu mon coeur, Angelo Calvisi - La chiave di SophiaAdieu mon coeur – Angelo Calvisi
Nel 1983 Paolo ha tredici anni, una famiglia come tante, due fratelli più piccoli e un amico del cuore. Paolo ama la musica e il calcio, è invaghito di una ragazzina di nome Michela ed è spesso sopraffatto dalle insicurezze. Troveremo Paolo ad intervalli di dieci anni fino al 2003, mentre la sua vita ci scorrerà davanti in pochi, intensi, fotogrammi. Attraverso questi sbalzi temporali lo vedremo diventare un ragazzo problematico, schiavo dell’alcol, e poi un uomo sposato e insoddisfatto, ma anche inanellare successi nel campo della musica. Vedremo i suoi sentimenti per Michela restare immutati e la vita prendere decisioni al suo posto. Un libro che, sullo sfondo di una Genova autentica, parla di dolori che lasciano voragini, di amori che non vogliono morire, della vita che scorre troppo in fretta, di mancanza di coraggio, della consapevolezza che forse non è mai tutto perduto.

Se preferite un intramontabile classico:

Charles Dickens, Grandi speranze - La chiave di SophiaGrandi speranze – Charles Dickens
Nella brumosa Inghilterra dell’800, l’orfanello Pip conduce la sua esistenza infelice nella casa dell’irosa sorella e di suo marito. Pip inizierà a lavorare per una donna aristocratica, Miss Havisham, presso la quale conoscerà Estella, la ragazzina di cui si innamorerà, nutrendo la speranza di riuscire un giorno a meritarla. Dieci anni dopo Pip riceverà un’inaspettata eredità che cambierà la direzione della sua vita. I suoi desideri sembrano ad un passo dalla realizzazione, ma sarà proprio quella fortuna ad innescare una serie di conseguenze negative. Un libro dal fascino polveroso in cui le vicende di Pip si insinuano tra luce ed ombra, tra sonno e veglia, tra commovente speranza e tetra realtà.

Stefania Mangiardi

 

Libri – junior

Roald Dahl, Il dito magico - La chiave di SophiaIl dito magico – Roald Dahl
Nord Sud Edizioni, età di lettura dai 6 anni
Un dito magico per far durare Settembre il più possibile? Per ritardare rimandare e posticipare a più non posso il rientro a scuola? Per far durare ancora un po’ questa calda estate, le sue scampagnate, i suoi tuffi in piscina? En no… In questa storia il dito magico assolve a compiti ben più seri! Protagonista è una bambina di 8 anni che non sopporta proprio le persone che vanno a caccia, né le maestre brontolone. Contro di loro, la bimba non mancherà mai di sferrare i prodigi del suo dito magico. E il vostro funziona bene come il suo?

Federica Bonisiol

FILM
Per tutti gli appassionati di cinema, settembre è uno dei mesi più importanti dell’intera stagione cinematografica. Dopo la pausa estiva, molti grandi film arrivano nelle sale e due storici festival come Venezia e Toronto presentano al mondo le opere che saranno protagoniste dei mesi a venire. Se avete voglia di godervi un buon film nel corso dei prossimi giorni, abbiamo selezionato per voi le tre novità più interessanti che saranno proiettate nei cinema italiani questo mese:

FILM

Il fiume ha sempre ragioneIl fiume ha sempre ragione – Silvio Soldini

Il regista dell’indimenticabile Pane e Tulipani torna dietro la macchina da presa per raccontare la storia di due artisti-artigiani che hanno scelto di fare un mestiere antico in un mondo moderno, conquistando il successo più grande: imparare a tessere la più eterna delle magie, quella delle parole. Le storie di Alberto Casiraghy e di Josef Weiss vi condurranno in un viaggio poetico e indimenticabile al tempo stesso. USCITA PREVISTA: 8 SETTEMBRE 2016

Alla-ricerca-di-doryjpgAlla ricerca di Dory – Andrew Stanton, Angus MacLane
Dopo lo straordinario Alla ricerca di Nemo, i maghi dell’animazione Pixar si cimentano con un sequel tanto atteso quanto rischioso. Un vero e proprio viaggio acquatico che si basa su valori intramontabili come l’amicizia, il senso della famiglia e la magia che si cela nei piccoli difetti di ognuno di noi. Come ogni film Pixar si tratta di un cartone animato, ma è un film adatto a un pubblico di tutte le età, destinato a far riflettere soprattutto i più grandi. L’oscar per il miglior film d’animazione è già assicurato. USCITA PREVISTA: 15 SETTEMBRE 2016

frantzFrantz – Francois Ozon
Amore e guerra in bianco e nero per uno dei maestri del cinema francese contemporaneo. Presentato all’ultima mostra del cinema di Venezia sarà proiettato nelle sale italiane già da questo mese. Una love story appassionante e tormentata, girata con grande maestria e ripresa con una splendida fotografia che richiama subito atmosfere d’altri tempi. Se siete alla ricerca di un film d’autore capace di farvi emozionare, Frantz è il titolo che fa per voi. USCITA PREVISTA: 22 SETTEMBRE 2016

Alvise Wollner

 

[Tutte le immagini sono tratte da Google Immagini]

Tagged: , , , , , , , , , , , , , , , , ,